BAIA HOLIDAY: operativa per garantire la vacanza sicura ai propri clienti

In preparazione protocolli riguardante fruzione delle aree, modalità di soggiorno degli ospiti, gestione e tutela del personale

9 Camping Village, 1 hotel 4 stelle e 2 residence di proprietà e gestione tra Sardegna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia e Croazia

Milano, aprile 2020 – Parallelamente al lavoro per affrontare la riapertura in linea con un nuovo modo di condividere gli spazi legati al turismo e al tempo libero, Baia Holiday – brand italiano leader nell’ambito delle vacanze all’aria aperta di qualità – porta avanti le attività legate alla stagione estiva 2020.

Compatibilimente con le disposizioni governative, tutti i complessi di proprietà e di cui Baia Holiday cura anche la gestione saranno aperti entro il 15 giugno. La programmazione conta 9 camping village, 1 hotel 4 stelle 2 residence, distribuiti tra Sardegna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia e Croazia.

“Adempiremo alla normativa che verrà emanata dal Ministero della Salute, attraverso la creazione di linee guida interne e protocolli, sia per ciò che riguarda il soggiorno degli ospiti sia per i nostri collaboratori. I protocolli andranno a definire, nel rispetto delle norme e della tutela della persone, le modalità operative di ogni area della struttura: accettazione, bar e ristorante, market, parchi acquatici, spiaggia, servizi igienici, aree e locali comuni, nonché la gestione delle risorse umane: operatori front-office e accompagnatori, housekeeping, manutenzioni e giardinaggio, personale di sala bar e cucina, bagnini, animazione… Teniamo monitorato attivamente lo sviluppo e l’eventuale modifica delle indicazioni ministeriali in modo da soddisfare, nella maniera più efficiente, tutte le esigenze legate alla riapertura delle strutture. Lo Staff Baia Holiday è attento e sensibile alla situazione odierna al fine di offrire al più presto un servizio sicuro e coerente con le normative vigenti. La crezione di nuovi protocolli  e la loro attuazione ci daranno, inoltre, la possibilità di far conoscere il valore del nostro prodotto”, commenta Piergiacomo Bianchi, direttore operativo Baia Holiday.

 

La pianificazione dell’operatività relativa alla riapertura risponde alla professionalità che caratterizza tutta la progettualità di Baia Holiday, imprescindibile dalla priorità di stare sempre al fianco dei propri clienti.

La massima cura di ogni dettaglio è e sarà sempre più importante per trasmettere sicurezza e voglia di ripartire, dimostrando con azioni concrete la capacità di uscire dall’emergenza, anche attraverso nuove forme di organizzazione e di fruizione della vacanza, senza intaccare, però, l’essenza della bellezza dell’essere in vacanza.

Il modo di vivere la vacanza offerto di Baia Holiday, caratterizzato da ampie aree aperte, immerse nella natura – a pochi metri dal mare, dalle acque del lago di Garda o in un’ampia area verde, in cui poter avere molto spazio esclusivamente per sé e la propria famiglia – permette di usufruire in totale indipendenza di alloggi privati, con zona cucina, veranda e area garden.

Fondamentale per i repeters, la conoscenza del servizio che dà la massima importanza alla qualità del soggiorno anche attraverso ingenti opere di manutenzione e ristrutturazione che ogni anno riguardano infrastrutture, chalet, case mobili, piazzole, giardini e punti mare.

“Il desiderio di vacanza che rilieviamo in prima persona e che riscontriamo anche in settori contingui al nostro è un segnale a cui guardare con molta attenzione ed è un ulteriore incentivo a essere pronti, quando le condizioni ce lo permetteranno, a mettere in campo quello che per molte ragioni sarà un “nuovo” lavoro, focalizzato, però, ancora di più sull’obiettivo di sempre: far sognare i nostri clienti. Lo staff di Baia Holiday al lavoro in smart working e il personale comunque impegnato sul campo nella manutenzione delle strutture stanno dando una prova di grande professionalità, con la consapevolezza che quando sarà il momento di ripartire non ci attende una maratona, ma lo sprint degli ultimi 100 metri. Ci siamo dati la data del 15 giugno come punto fermo e ci auguriamo di poterlo mantenere anche per tutte le persone che desiderano godersi un po’ di relax, scegliendo le nostre strutture”, conclude Piergiacomo Bianchi

Per ulteriori informazioni: www.baiaholiday.com

BAIA HOLIDAY: YOUR DREAM STARTS HERE

Baia Holiday Travels & Leisure è il brand commerciale che fa capo alla holding Baia Silvella S.p.A., brand che da oltre 40 anni è uno dei principali punti di riferimento in Italia e in Europa del settore turistico all’aria aperta. Sostenibilità è la parola chiave della holding, divenuta centrale sia in ottica ambientale – tanto da portare l’azienda allo sviluppo del marchio “Baia Holiday is Green” – sia economica.

L’approccio strategico al mercato e una forte attenzione alla solidità finanziaria hanno permesso, infatti, a Baia Silvella S.p.A. di acquisire la proprietà di 9 strutture turistiche – camping village – in Italia (Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Lazio e Sardegna) e in Croazia, di cui segue interamente anche la gestione. Grazie all’attivazione su scala europea di partnership commerciali esclusive, propone inoltre anche una selezione di complessi in Francia (Costa azzurra, Normandia, Aquitania e Parigi) e in Spagna (Costa Brava).

Baia Holiday dispone di propria rete vendite internazionale che conta cinque centri prenotazione dislocati in Italia, Germania, Austria, Polonia e Danimarca. Lo staff conta in stagione, tra fissi e stagionali, 550 addetti e nel 2019 il gruppo ha registrato oltre 1.100.000 presenze nelle proprie strutture.