BaiaLovesCroatia

Baia Holiday dona le mobile homes per le zone colpite dal sisma in Croazia

Baia Holiday ha deciso di donare alcune mobile homes alle persone rimaste senza casa dopo il violento terremoto che in Croazia ha colpito nei giorni scorsi le aree di Petrinja e Sisak, a una cinquantina di chilometri dalla capitale Zagabria. Per supportare celermente le forze di soccorso, le unità abitative sono state prelevate dal Camping village Poljana, struttura di proprietà di Baia Holiday, affacciata sul mare dell’isola di Lussino.

Una volta giunta a conoscenza della possibilità di mettere a disposizione delle risorse per aiutare chi è stato coinvolto dal sisma, la Direzione di Baia Holiday si è immediatamente mobilitata, considerando la donazione di alcuni alloggi un imprescindibile atto di vicinanza alla popolazione croata e alle istituzioni del Paese.

“Alla luce della gravità della situazione ci è sembrato doveroso esprimere concretamente vicinanza a un Paese in cui siamo presenti con la nostra attività e verso il quale proviamo una profonda gratitudine. Ci siamo, quindi, attivati da subito insieme alle istituzioni croate, concentrando i nostri sforzi per abbreviare al massimo i tempi ed essere celermente operativi, con la soddisfazione di vedere già il 5 gennaio le nostre strutture installate e disponibili per chi tristemente è rimasto senza casa”, commenta Mario Vezzola, presidente di Baia Holiday.

 

 

Si ringraziano per la preziosa collaborazione:
Hvidra Petrinja, DVD Stupnik, Nadir nautika, SRD Udica, Gordan Antoninic, Komunalne usluge, Sandro Jurasić, Zoran Klaric, Auto Select, Marino auto, Menelaj, Karamba.